Occlusione e Postura un binomio inprescindibile

Occlusione e Postura

Occlusione e Postura.

Occlusione e Postura parole chiave nella diagnosi e nella riabilitazione posturale.

Nel 2006 a Madrid, è stato presentato uno studio al congresso internazionale di neuroscienze “Gate and mental Function” sulle variazioni posturali indotte dall’occlusione dentale.

E’ stato constatato, che la bocca incide nel 60% delle patologie posturali.

Quindi l ‘importanza dell’Occlusione associata alla postura è indispensabile nella diagnosi e nelle riabilitazioni dell’apparato stomatognatico e masticatorio.

Infatti con il progredire dell’età, assistiamo ad un graduale accentuazione della cifosi dorsale e lordosi cervicale.

Essa porta ad una postura avanzata della testa, e allo scivolamento anteriore della mandibola con un’abrasione e appiattimento del piano occlusale.

Possiamo considerare quindi che:

Come la colonna vertebrale si torce.

Anche il tavolato occlusale si altera modificando tridimensionalmente le sue curve di Spee e Wilson dell’arcata mandibolare.

Esse infatti non sono altro che l’espressione dell’andamento funzionale di una struttura asimmetrica.

Da studi clinici e strumentali è stato dimostrato che la funzione masticatoria ha un ruolo reciprocamente compensatorio con un’altra funzione a schema incrociato:
La deambulazione.

Infatti alcune corrispondenze tra le curve della colonna e le curve delle arcate dentali.

E la loro reattività ai test di alcuni muscoli del bacino e del tronco (kinesiologia applicata).

Hanno corrispondenza con i denti sulle arcate.

La teoria conferma la che:

  • Ove la asimmetria della bocca da uno squilibrio, il risultato sarà sempre e comunque uno squilibrio posturale.
  • Ove la bascula della bocca, spalle e bacino, le rotazioni, la leggera lateroflessione della testa, ecc. ecc.Non sono altro che il riflesso di un cambiamento di tono di base di alcuni o di tutti i muscoli del corpo.

Ovviamente, trattare l’occlusione senza prima aver allineato tutto l’asse del corpo renderà estremamente difficile la stabilizzazione del risultato finale.

Difatti, parimenti importanti come mancanza di denti.

E tutte quelle patologie che pregiudicano la fisiologia della nostra bocca.

Inviano segnali patologici ai nuclei della muscolatura che muove la nostra testa influenzando la nostra colonna o viceversa.

SEGUE: Il Piano Occlusale e la Postura

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH